Segnaletica fotoluminescente

Una guida verso la sicurezza anche in condizioni di completa oscurità!

Segnaletica fotoluminescente: perché?

In caso di scarsa e improvvisa mancanza di illuminazione, la segnaletica fotoluminescente consente di individuare istantaneamente vie di fuga e attrezzature o aree importanti quali ad esempio: scale, porte, ascensori, attrezzature antincendio, punti di raccolta e comportamenti necessari in caso di emergenza, diminuendo il rischio di incidente indotto.

Ottima soluzione per scale, ringhiere, porte, pavimenti e muri

Come funziona?

La nostra segnaletica fotoluminescente è a base di pigmenti alluminati alcalino terrosi la cui fotoluminescenza è simile alla luce elettrica.

I pigmenti assorbono le onde corte della luce ed immagazzinano l’energia; in caso di oscurità l’energia accumulata viene sprigionata sotto forma di luce.

I segnali possono essere riattivati infinite volte, non sono tossici, sono esenti da elementi radioattivi, assolutamente senza pericoli per l'utilizzatore e non richiedono manutenzione diversa da quella di un normale segnale di sicurezza.

La gamma

Simbologie UNI ISO 7010, in due diverse tipologie di realizzazioni:

Cartlux® STAR

Per ambienti ad alto rischio d’incendio realizzata con speciali inchiostri fotoluminescenti ad alta intensità, stampa a rilievo eseguita direttamente su un supporto in alluminio spessore 0,5 mm o 0,3 mm e protetta da film trasparente. Per tutti gli ambienti sia interni che esterni e particolarmente adatti per le applicazioni più severe. Luminanza circa 130 mcd/m2 (± 5%)

Cartlux® NEW DIN

Soluzione standard per ambienti piccoli, a basso e medio rischio realizzata su PVC rigido spessore 1,2 mm o autoadesivo (Cartlux® Vinil) spessore 0,5 mm. Luminanza circa 100 mcd/m2 (± 5%)

La normativa

Il D. Lgs. 81/2008 richiama direttamente l’utilizzo di superfici fosforescenti per la realizzazione di cartelli da usarsi in condizioni di cattiva illuminazione naturale (allegato XXV - punto 2.1).

Il D.M. 10 marzo 1998 prescrive la segnaletica a pavimento per le vaste aree di piano (allegato III punto 3.8 lettera C).

La norma UNI 7543 prescrive l’utilizzo di materiali fotoluminescenti per i segnali che devono essere visti in caso di improvvisa mancanza di illuminazione (punto 12: visibilità dei segnali).

La norma ISO 16069 prevede una performance paragonabile alla norma DIN67510 oltre a tutti gli elementi per una corretta applicazione della segnaletica delle vie di fuga.

ON/OFF

Hai provato a spegnere l'interruttore?

Accendi / spegni la luce (nella barra superiore, in alto) e guarda che succede...

Contattaci per assistenza e offerte personalizzate!